Servizi vigilanza

Presso ogni luogo di intervento viene collocato un TAG-NFC. L’operatore è in possesso di uno smartphone-NFC sul quale è installata l’applicazione Octopus OTP-NFC. Avvicinando lo smartphone al TAG l’applicazione rileva le credenziali dell’operatore, quelle dell’utente e genera un codice a 8 cifre. Ogni codice rappresenta in modo univoco e senza possibilità di alterazione l’orario in cui è stato generato.

I codici numerici generati dall’applicazione, vengono inviati al server di validazione il quale  è in grado di interpretare il codice OTP, controllare la sua validità, associarlo in modo definitivo alle informazioni relativa all’orario, all’applicazione (operatore) che l’ha rilevato/generato e al TAG (utente). Se il codice risulta valido – ovvero associazione corretta tra Token generante, Utente, orario inizio e fine intervento – esso viene CERTIFICATO e reso disponibile per le elaborazioni successive.

E’ quindi sufficiente rilevare i codici all’inizio ed alla fine dell’intervento/prestazione per certificarne la durata.

Lo smartphone invia in tempo reale i dati alla piattaforma di gestione delle presenze attraverso l’apposita applicazione. La stessa app fornisce inoltre la possibilità di gestire mansioni e giustificativi multipli, così da fornire un dato non solo veloce e certo ma anche completo.