Come funziona Octopus OTP-NFC

Utilizzando una tecnologia innovativa, basata sull’utilizzo di Token TOTP (Time Based One Time Password), OCTOPUS è conforme allo standard di sicurezza internazionale OATH (Open Authentication), già utilizzato per le transazioni bancarie on-line.

L’associazione di questa tecnologia con la piattaforma web permette di monitorare in tempo reale l’operatività degli addetti presso i vari servizi (postazioni di lavoro, domicilio degli utenti, etc.) e di certificare senza rischio di ‘manomissione’ gli interventi effettivamente realizzati.

L’integrazione di questo sistema con strumenti di pianificazione e localizzazione permette un approccio “proattivo” nelle situazioni di imprevisto (per es. operatore impossibilitato a recarsi presso il servizio nei tempi richiesti), consentendo l’immediata ri-pianificazione dell’intervento presso l’utente.

L’integrazione con gli applicativi gestionali fornisce al committente un dato certo relativamente al lavoro svolto e a quello da fatturare.
OCTOPUS OTP-NFC è un sistema brevettato da SIxS s.r.l. (cod. Ufficio Brevetti n° MI 2012 A000028), società specializzata nella progettazione e sviluppo di applicativi web per le imprese. Con le sue soluzioni informatiche SIxS supporta ad oggi più di un centinaio di imprese italiane nello svolgimento della propria attività.

PUNTI DI FORZA DI OCTOPUS

  • Soluzione più semplice ed economica rispetto alle tecnologie presenti sul mercato (Timbratori, RFID, GPS). Non richiede alcun rilevatore integrato con gli strumenti in dotazione agli operatori e nessuna installazione di apparecchiature ingombranti;
  • Elevatissimo standard di sicurezza nella certificazione delle prestazioni presso servizi e/o il domicilio dell'utente; a differenza dei sistemi RFID o GPS il dato non può essere alterato in alcun momento ed è sempre disponibile all'ente committente per le opportune verifiche, anche a distanza di tempo;
  • Grazie alla trasmissione dei codici tramite applicazione mobile è possibile monitorare in tempo reale le presenze degli operatori presso il servizio, la struttura o il domicilio degli utenti, visualizzarli su mappa geografica e intervenire immediatamente in caso di anomalie (es: l'operatore non si trova nel luogo di lavoro all'orario prefissato); 
  • I dati possono essere resi disponibili in tempo reale ai committenti.